Arrigo Lora Totino

La scrittura visuale in Italia

Postato il

Dal 20 Ottobre al 25 Novembre 2012, si terrà nei locali del Museo della Carale una mostra intitolata LA SCRITTURA VISUALE IN ITALIA DOPO IL 1973.

Questo progetto costituisce la seconda parte di una manifestazione denominata CENT’ANNI DI SCRITTURA VISUALE IN ITALIA 1912-2012, che si è tenuta lo scorso maggio ed è stata dedicata ai cosiddetti “classici”, cioè agli artisti oggi viventi che parteciparono nel 1973 alla mostra organizzata da Luigi Ballerini alla GAM di Torino, che si può considerare come una prima ricognizione sulle ricerche verbovisuali in Italia, ovvero: Nanni Balestrini, Mirella Bentivoglio, Ugo Carrega, Arrigo Lora-Totino, Stelio Maria Martini, Giulia Niccolai, Anna Oberto, Lamberto Pignotti, Sarenco, Gianni Emilio Simonetti, Carlo Alberto Sitta, Rodolfo Vitone.

Con questa nuova mostra, LA SCRITTURA VISUALE IN ITALIA DOPO IL 1973, il Museo vuol dare visibilità e parola agli altri artisti che lavorano nel campo delle relazioni tra poesia (o scrittura) e arti visive che, per ragioni anagrafiche o per altri motivi, non poterono partecipare alla mostra del 1973.

In mostra opere di:

Adriano Accattino, Paolo Albani, Ignazio Apolloni, Fernando Andolcetti, Davide Argnani, Vittore Baroni, Dino Bedino, Giuliana Bellini, Carla Bertola, Lorenzo Boggi, Sergio Borrini, Anna Boschi, Antonino Bove, Paolo Brunati Urani, Ferruccio Cajani, Enzo Campese, Gianfranco Carrozzini, Gino Cilio, Cosimo Cimino, Massimo Concu, Bruno Conte, , Nicola Frangione, Gino Gini, Michele Lambo, Alessio Larocchi, Ettore Le Donne, Alfonso LentMauro Dal Fior, Teo De Palma, Lino Di Lallo, Marcello Diotallevi, Liliana Ebalginelli, Tony Ellero, Mariapia Fanna Roncoroni, Fernanda Fedi, Gretel Fehr, Luc Fierens, Franco Focardi, Kiki Franceschi, Serse Luigetti, Oronzo Liuzzi, Ruggero Maggi, Lucia Marcucci, Alberto Mari, Enzo Miglietta, Emilio Morandi, Giorgio Moio, Serena Olivari, Giuseppe Pellegrino, Walter Pennacchi, Michele Perfetti, Gloria Persiani, Marisa Pezzoli, Lidia Pizzo, Claudio Rotta Loria, Gian Paolo Roffi, Salvatore Salamone, Alba Savoi, Roberto Scala, Alberto Sordi, Serge Serghejev, Agostino Tulumello, Angelo Ursone, Alberto Vitacchio, Piero Viti, William Xerra.

Una sezione della mostra sarà dedicata alle opere del Maestro calligrafo cinese YU JIHAN, con la cura di Paolo Dolzan.

Per contestualizzare il tema dell’uso della scrittura oggi, accanto alla mostra, nei giorni stessi dell’inaugurazione, si organizza un convegno, che vuole essere anche un momento di discussione e confronto con il pubblico dal titolo:

LA CRISI DELLA POESIA VISIVA

PROGRAMMA

Sabato 20 Ottobre 2012

Ore 15:45 FUTURISMA – performance di Carla Bertola e Alberto Vitacchio dedicata alle donne del Futurismo.

Ore 16 – Inaugurazione della mostra LA SCRITTURA VISUALE IN ITALIA DOPO IL 1973 e della mostra del Maestro calligrafo cinese YU JIHAN

Ore 16:15 – Convegno: LA CRISI DELLA POESIA VISIVA

Intervengono:

Lorena Giuranna: La parola nell’arte, crisi o trasformazione.

Anna Mariani, Margherita Labbe, Italo Testa: Il progetto da>verso, un laboratorio di poesia visuale contemporanea.

Vittore Baroni: Glossolalia Mc Boing, scritture visuali tra ieri e oggi.

Raffaele Perrotta: attendere al linguaggio come operazione mentale e oltre l’esercizio della parola

Lidia Pizzo: Scrittura visuale: crisi o no? Analisi dello stato attuale e prospettive.

Adriano Accattino: Crisi e crisi.

Domenica 21 Ottobre 2012

Ore 10 – Interventi ad esaurimento del convegno e successivamente: Incontro per gli addetti ai lavori sull’organizzazione di progetti futuri dedicati alla poesia sperimentale.

Sul sito http://www.museodellacarale.it sono reperibili tutte le informazioni nonché due articoli relativi alla prima parte della manifestazione, inaugurata il 5 maggio 2012.

Adriano Accattino adrianoaccattino@netsurf.it telefono 0125612658 http://www.museodellacarale.it

Museo della Carale, via Miniere 34 – 10015 Ivrea (TO)

Annunci

ELECTRO BAU

Postato il Aggiornato il

 

 

 

 

 

 

ELECTRO BAU

presentazione del numero Nove di BAU Contenitore di Cultura Contemporanea

GAMC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Lorenzo Viani”

Palazzo delle Muse – Piazza Mazzini – Viareggio

domenica 22 Aprile 2012

ore 17.00 – 19.30 – ingresso libero

Nei balloons dei fumetti, l’immagine di una lampadina accesa ci fa capire con immediatezza che il personaggio in questione è stato colto da un’idea luminosa. Un’ampia rete di operatori attivi nelle più diverse discipline, collegati tra loro, danno origine ad un’energia creativa che l’associazione culturale BAU mette in circolo dal 2004 tramite la rivista-laboratorio BAU Contenitore di Cultura Contemporanea, un cofanetto formato UniA4 edito a cadenza annuale con contributi originali di autori internazionali impegnati nella sperimentazione di nuovi linguaggi. Electro BAU è l’espressione che meglio fotografa questa situazione ed è anche il titolo del nuovo numero Nove che verrà presentato in anteprima alla GAMC di Viareggio, a cura della redazione BAU, domenica 22 Aprile dalle ore 17.00 alle 19.30, con un ricco programma di performance, interventi sonori, installazioni e video di alcuni dei novantatre autori inclusi nella “scatola”.

Intervengono:

Paolo Albani – poesie elettro-frizzanti | Silvia Ancillotti – aforismi museali | Mauro AndreaniIdea per noi, video | Artifex Mumia, Stefano Baldini e Mirco Mugnaini – performance Il santo Mila vestito di tela | Francesco BarbieriSuburban Blues Action, disegno dal vivo | Vittore Baroni e Antonino Bove Parole parole, performance | Paolo Bottari“Rapían gli amici una favilla al Sole…”, performance-installazione | Stefania Brandinelli – azione | Daniele CiulliniIl bacio della sirena, azione sonora | Graziano DovichiMake Contact, azione con musica di Stefano Giannotti | Raffaella FormentiGrafite > Grafene > gRaffane, blog | Kiki Franceschi – lettura poetica | Luca Leggero e Luca Giorgi Elettricità, azione sonora | Margherita Levo Rosenberg Radiografia di un incontro  BAU Viareggio 2012, opera collettiva | Ruggero MaggiNelle pieghe del tempo e dello spazio, video | Tommaso Meozzi, lettura poetica,Virginia Panichi,Dolce seno, installazione | Manuel Perna,Centrale elettrica, installazione,Massimo Salvoni,In Umbra Arboris, performance | Tommaso Vassalle,200 mani elettriche, proiezione, Tatiana VillaniKörperland, video.

                                                                                                                              

Il Contenitore BAU – presente in prestigiosi Musei, biblioteche e collezioni private nazionali e internazionali – si inserisce nella vasta tradizione delle riviste d’artista e ad assemblaggio sviluppatasi fin dagli anni Sessanta. In un’ottica relazionale e non competitiva, sensibile ai rapporti tra arte, scienza, politica e ambiente, BAU è un punto d’incontro che stimola dialoghi, confronti e scambi tra le più varie discipline: grafica, collage, fotografia e arti visuali in genere, ma anche ricerche poetiche e narrative, esperienze acustiche e performative, documenti legati al mondo della moda e del design, ecc. La rete operativa di BAU si esprime anche nella progettazione di mostre, convegni, rassegne ed eventi.

Gli autori di BAU Nove:

Paolo Albani, Roya Amini, Silvia Ancillotti, Mauro Andreani, Alfio Antognetti, Lorenzo Banci, Francesco Barbieri, Vittore Baroni, Michael Basinski, Mariano Bellarosa, Maurizio Berlincioni, Biblioteca degli Immortali, Luther Blissett, Luigi Bonotto, Jean-François Bory, Paolo Bottari, Sandro Bottari, Antonino Bove, Stefania Brandinelli, Luca Brocchini, Laura Cantale, Carlo Cantini, Federica Casarosa, Daniele Ciullini, Enzo Correnti, GianLuca Cupisti, Luce Delhove, Ada De Pirro, Raffaele Di Vaia, Graziano Dovichi, Enomìsossab, Simonetta Ferrante, Antonio Fiore, Raffaella Formenti, Kiki Franceschi, Fupete, Luca Gaddini, Carlo Galli, Marco Gerbi, Emanuele Giannelli, Sara Giordani, Luca Giorgi, Gruppo Sinestetico, Gumdesign, Pino Guzzonato, Luca Leggero, Andrea Lemmi, Margherita Levo Rosenberg, Marcello Licciardi, Oronzo Liuzzi, Dario Longo, Arrigo Lora Totino, Bruno Lucca, Mauro Luccarini, Marco Maffei, Ruggero Maggi, Roberto Malquori, Giuliano Mammoli, Giuseppe Mendolia Calella, Beatrice Meoni, Tommaso Meozzi, Micrq Artifex (Mumia), Elena Modorati, Francesco Moretti, Anna Oberto, Ginny O’Brien, Angela Occhipinti, Carlo Palli, Virginia Panichi, Fabrizio Parachini, Ben Patterson, Manuel Perna, Francesco Pescioni, Guido Peruz, Alessandro Pierattini, Lamberto Pignotti, Roberto Pisanelli, Stefano Pizzi, Giancarlo Pucci, Rosella Restante, Claudio Romeo, Walter Rovere, Massimo Salvoni, Sergio Sansevrino, Silvia Serenari, Edoardo Stramacchia, Nicoletta Testi, Vittorio Tolu, Grazia Varisco, Tommaso Vassalle, Sandro Veronesi, Tatiana Villani, Elena Zanellato. Contributi redazionali di Carla Barbieri, Melania Gazzotti, Sandro Ricaldone. Progetto grafico: Gumdesign.

Info:

GAMC – Viareggio

tel. 0584 581118

http://www.gamc.itgamc@comune.viareggio.lu.it

BAU Associazione Culturale

via A. Pucci 109, 55049 Viareggio

tel. 0584 944546 – 0584 963918

http://www.bauprogetto.netinfo@bauprogetto.net